Preghiere per l’adorazione eucaristica

Canto per l’esposizione e la riposizione dell’eucarestia
 
MISTERO DELLA CENA È IL CORPO DI GESÙ
Mistero della croce è il sangue di Gesù.
E questo pane e vino è Cristo in mezzo ai suoi.
Gesù risorto è vivo: sarà sempre con noi.
 
Mistero della chiesa è il corpo di Gesù.
Mistero della pace è il sangue di Gesù.
Il pane che mangiamo fratelli ci farà.
Intorno a questo altare l’amore crescerà.
 
SONO DAVANTI A TE
Signore Gesù, sono davanti a te con tutte le mie miserie. So che non mi respingerai perché tu mi ami così come sono. Mi pento dei miei peccati e perdono tutti per quanto hanno fatto contro di me. Rinuncio a satana e ai suoi spiriti, ti dono tutto il mio essere, ora e sempre.
Ti invito nella mia vita e ti accetto come Signore e salvatore: guariscimi, trasformami e rafforzami. Vieni, Signore Gesù, immergimi nel tuo preziosissimo Sangue e riempimi del tuo Santo Spirito. Aiutami a non voltarmi indietro, a non desiderare nient’altro che te. Fammi sentire il tepore del tuo amore e la potenza del tuo santo Corpo.
Rendimi cosciente della grandezza del tuo essere “davanti” a me, misera creatura, e rendimi la gioia di essere salvato per vivere un
giorno con te per sempre in paradiso. Amen.

SEQUENZA

Ecco il pane degli angeli,
pane dei pellegrini,
vero pane dei figli:
non dev’essere gettato.
 
Con i simboli è annunziato,
in Isacco dato a morte,
nell’agnello della Pasqua,
nella manna data ai padri.
 
Buon pastore, vero pane,
o Gesù, pietà di noi:
nutrici e difendici,
portaci ai beni eterni
nella terra dei viventi.
 
Tu che tutto sai e puoi,
che ci nutri sulla terra,
conduci i tuoi fratelli
alla tavola del cielo
nella gioia dei tuoi santi.
 
DIO SIA BENEDETTO
Dio sia benedetto.
Benedetto il suo santo nome.
Benedetto Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo.
Benedetto il nome di Gesù.
Benedetto il suo sacratissimo Cuore.
Benedetto il suo preziosissimo Sangue.
Benedetto Gesù nel santissimo Sacramento dell’altare.
Benedetto lo Spirito Santo Paraclito.
Benedetta la gran Madre di Dio, Maria santissima.
Benedetta la sua santa ed immacolata Concezione.
Benedetta la sua gloriosa Assunzione.
Benedetto il nome di Maria Vergine e Madre.
Benedetto san Giuseppe, suo castissimo sposo.
Benedetto Dio nei suoi angeli e nei suoi santi.

 

TU SEI SANTO
Tu sei santo, Signore Iddio unico, che fai cose stupende.
Tu sei forte. Tu sei grande. Tu sei l’Altissimo.
Tu sei il Re onnipotente.
Tu sei il Padre santo, Re del cielo e della terra.
Tu sei trino e uno, Signore Iddio degli dei.
Tu sei il bene, tutto il bene, il Sommo Bene,
Signore Iddio vivo e vero.
Tu sei amore, carità. Tu sei sapienza. Tu sei umiltà.
Tu sei pazienza. Tu sei bellezza. Tu sei sicurezza. Tu sei la pace.
Tu sei gaudio e letizia. Tu sei la nostra speranza.
Tu sei giustizia. Tu sei temperanza. Tu sei ogni nostra ricchezza.
Tu sei bellezza. Tu sei mitezza.
Tu sei il protettore. Tu sei il custode e il difensore nostro.
Tu sei fortezza. Tu sei rifugio.
Tu sei la nostra speranza. Tu sei la nostra fede. Tu sei la nostra carità.
Tu sei tutta la nostra dolcezza.
Tu sei la nostra vita eterna, grande e ammirabile Signore,
Dio onnipotente, misericordioso Salvatore.
(San Francesco d’Assisi)
 
SIGNOR MIO GESÙ CRISTO
Signor mio Gesù Cristo che, per l’immenso tuo amore verso gli uomini, resti giorno e notte in questo Sacramento, aspettando, chiamando accogliendo tutti coloro che vengono a visitarti, io ti credo presente, ti adoro dall’abisso del mio niente e ti ringrazio di tutte le grazie che mi hai fatto; specialmente di avermi donato te stesso in questo Sacramento, di avermi dato per avvocata la tua Santissima Madre Maria, e di avermi chiamato a visitarti i questa chiesa.
Saluto oggi il tuo amantissimo cuore, e intendo salutarlo per tre fini. Primo, in ringraziamento di questo grande dono. Secondo, per compensarti di tutte le offese che ricevi in questo Sacramento. Terzo, intendo con questa visita adorarti in tutti i luoghi della terra dove ti
trovi più abbandonato.
Gesù mio, io ti amo con tutto il cuore. Mi pento di avere tante volte disgustato la tu infinita bontà. Propongo con la tua grazia di non offenderti mai più in avvenire; e al presente, miserabile qual sono, mi consacro tutto a te, ti dono gli affetti miei e tutte le cose mie. Da oggi in avanti fa’ di me tutto quello che a te piace.
Ti chiedo soltanto il tuo santo amore, la perseveranza finale e l’adempimento perfetto della tua volontà.
Ti raccomando le anime del purgatorio, specialmente le più devote del Santissimo Sacramento e di Maria Santissima.
Ti raccomando ancora tutti i poveri peccatori.
Unisco infine tutti gli affetti miei con gli affetti del tuo amorosissimo cuore, e così uniti li offro al tuo eterno Padre e lo prego che per tuo
amore li accetti e li esaudisca. Amen.
 
ANIMA DI CRISTO
Anima di Cristo, santificami.
Corpo di Cristo, salvami.
Sangue di Cristo, inebriami.
Acqua del costato di Cristo, lavami.
Passione di Cristo, confortami.
O buon Gesù esaudiscimi.
Dentro le tue piaghe nascondimi.
Non permettere che io mi separi da te.
Dal nemico maligno difendimi.
Nell’ora della mia morte, chiamami:
e comanda che io venga a te,
affinché ti lodi con i tuoi santi,
nei secoli dei secoli. Amen
(S. Ignazio di Loyola)
Sei qui: Home Preghiera comunitaria Adorazione Eucaristica Preghiere per l'adorazione Eucaristica